Ruota del Dharma, un forum di scambio e confronto sulle attività e la pratica del Buddhismo.

I Cinque Tibetani

« Older   Newer »
 
.
  1. Mugaku
     
    Quote
    .

    User deleted



    Spesso ho visto in varie librerie un libro intitolato "I Cinque Tibetani".
    Qualcuno di voi sa di cosa si tratta? In cosa consiste il libro?

    Grazie
     
    Top
    .
  2.  
    Quote
    .
    Avatar

    Comunità Dzogchen Torino

    Group
    Member
    Posts
    1,560
    Location
    Torino

    Status

    CITAZIONE (Mugaku @ 16/2/2012, 20:20) 
    Spesso ho visto in varie librerie un libro intitolato "I Cinque Tibetani".
    Qualcuno di voi sa di cosa si tratta? In cosa consiste il libro?

    Grazie

    I 5 tibetani, di Peter Keilder

    L'antico segreto della fonte della giovinezza.

    Ce l'ho ^_^ :lol: :rolleyes:

    Sono dei riti energetici, agiscono sui chakra.

    I cinque riti tibetani sono cinque esercizi yoga in grado di stimolare ed armonizzare al meglio la nostra energia

    Il primo rito agisce accelerando la velocità dei vortici.
    Descrizione: stai in piedi eretto, allunga le braccia in modo da portarle orizzontali al pavimento con i palmi verso il basso, ruota su te stesso senza spostarti dal punto di partenza finchè non senti un leggero giramento. E' importante ruotare da sinistra verso
    destra, all'inizio riuscirai a fare pochi giri, poi con la pratica, sarai in grado sempre di più....
    Il secondo stimola ulteriormente i sette chakra..... (è un altro esercizio ginnico)....
    Il numero cinque è praticamente il saluto al sole




    www.youtube.com/watch?v=XC-truqHjQc&feature=related

    Il compito di un individuo è quello di portare avanti se stesso fino alla fine, con coraggio e determinazione, senza aver paura della morte, del giudizio degli altri, di sacrificarsi, di diventare povero, di diventare ricco: questo è l'insegnamento. E l'obiettivo è una morte, non una vita; è morire bene avendo ben vissuto, cioè nel rispetto della vita altrui e della propria "natura autentica".

    Dai Do Strumia


    Condividi la tua conoscenza.
    È un modo di raggiungere l’immortalità»
    (Dalai Lama Tenzin Gyatso)

    “A gran parte di noi ripugna pensare alla propria morte. Passiamo la maggior parte della vita ad accumulare beni o a fare innumerevoli progetti, come se dovessimo vivere all’infinito” (Dalai Lama).

    « La serendipità è cercare un ago in un pagliaio e trovarci la figlia del contadino. »
    (Julius Comroe Jr., 1976)

    La saggezza è un fiore che non esiste, ma passare la vita a cercarla non è sprecarla

    Yoga è una parola sanscrita che in tibetano viene tradotta naljor. Yoga significa unione, ma naljor significa conoscenza primordiale: nal vuol dire originale o autentico e immutabile, e quindi condizione originaria, e jor significa possedere o scoprire questa condizione. Quindi il vero significato della parola è quello di scoprire la nostra condizione reale.
    Chogyal Namkhai Norbu – Un’introduzione ai principi generali dello Yantra Yoga


    La vera pratica spirituale non è qualcosa che si fa venti minuti al giorno, per due ore al giorno o per sei ore al giorno. Non è qualcosa che si fa una volta al giorno al mattino, o una volta alla settimana la domenica. La pratica spirituale non è una attività tra le altre attività umane; è la base di tutte le attività umane, la loro fonte e la loro convalida.
    Ken Wilber - Oltre i confini


    "Che dovrei mai dirti io, o venerabile? Forse questo, che tu cerchi troppo? Che tu non pervieni al trovare per il troppo cercare"?
    "Come dunque"? chiese Govinda.
    Rispose Siddharta: "Quando qualcuno cerca, allora accade facilmente che il suo occhio perda la capacità di vedere ogni altra cosa, fuori di quella che cerca, e che egli non riesca a trovar nulla, non possa assorbir nulla, in sé, perché pensa sempre unicamente a ciò che cerca, perché ha uno scopo, perché è posseduto dal suo scopo. Cercare significa: avere uno scopo. Ma trovare significa: essere libero, restare aperto, non avere scopo".
    ( da Siddharta di H. Hesse)

    Vale più un grammo di pratica che un mare di teoria

    Swami Shivananda



    "La vita degli esseri ha la durata di un pensiero. L'essere del tempo passato è vissuto, ma non vive e non vivrà. L'essere del tempo presente vive, ma non è vissuto e non vivrà. L'essere del tempo futuro vivrà, ma non vive e non è vissuto".
    Buddhagosa
    PMEmail
     
    Top
    .
  3. Mugaku
     
    Quote
    .

    User deleted



    Grazie per le info :)

    Ma hanno a che fare con pratiche yogiche tibetane (e con tale tradizione) o sono esercizi "alla New Age"?
    PM
     
    Top
    .
  4.  
    Quote
    .
    Avatar

    Comunità Dzogchen Torino

    Group
    Member
    Posts
    1,560
    Location
    Torino

    Status

    Nella prefazione (a cui ho dato una rapida occhiata) non si fa riferimento espressamente al Tibet, dice solo che grandi maestri tenevano celati questi riti in monasteri. Dovrei rileggermi tutto il libro, me lo hanno regalato un po' di tempo fa e sinceramente ho dato solo una rapida occhiata agli esercizi, ma non li ho mai praticati perchè penso che ashtanga yoga, che pratico già da un po', sia molto più completo.
    Ho letto qualche riferimento a libri che parlano di vite precedenti e come accedere ai ricordi, per cui deduco che sia in effetti più sull'orientamento new-age.

    Il compito di un individuo è quello di portare avanti se stesso fino alla fine, con coraggio e determinazione, senza aver paura della morte, del giudizio degli altri, di sacrificarsi, di diventare povero, di diventare ricco: questo è l'insegnamento. E l'obiettivo è una morte, non una vita; è morire bene avendo ben vissuto, cioè nel rispetto della vita altrui e della propria "natura autentica".

    Dai Do Strumia


    Condividi la tua conoscenza.
    È un modo di raggiungere l’immortalità»
    (Dalai Lama Tenzin Gyatso)

    “A gran parte di noi ripugna pensare alla propria morte. Passiamo la maggior parte della vita ad accumulare beni o a fare innumerevoli progetti, come se dovessimo vivere all’infinito” (Dalai Lama).

    « La serendipità è cercare un ago in un pagliaio e trovarci la figlia del contadino. »
    (Julius Comroe Jr., 1976)

    La saggezza è un fiore che non esiste, ma passare la vita a cercarla non è sprecarla

    Yoga è una parola sanscrita che in tibetano viene tradotta naljor. Yoga significa unione, ma naljor significa conoscenza primordiale: nal vuol dire originale o autentico e immutabile, e quindi condizione originaria, e jor significa possedere o scoprire questa condizione. Quindi il vero significato della parola è quello di scoprire la nostra condizione reale.
    Chogyal Namkhai Norbu – Un’introduzione ai principi generali dello Yantra Yoga


    La vera pratica spirituale non è qualcosa che si fa venti minuti al giorno, per due ore al giorno o per sei ore al giorno. Non è qualcosa che si fa una volta al giorno al mattino, o una volta alla settimana la domenica. La pratica spirituale non è una attività tra le altre attività umane; è la base di tutte le attività umane, la loro fonte e la loro convalida.
    Ken Wilber - Oltre i confini


    "Che dovrei mai dirti io, o venerabile? Forse questo, che tu cerchi troppo? Che tu non pervieni al trovare per il troppo cercare"?
    "Come dunque"? chiese Govinda.
    Rispose Siddharta: "Quando qualcuno cerca, allora accade facilmente che il suo occhio perda la capacità di vedere ogni altra cosa, fuori di quella che cerca, e che egli non riesca a trovar nulla, non possa assorbir nulla, in sé, perché pensa sempre unicamente a ciò che cerca, perché ha uno scopo, perché è posseduto dal suo scopo. Cercare significa: avere uno scopo. Ma trovare significa: essere libero, restare aperto, non avere scopo".
    ( da Siddharta di H. Hesse)

    Vale più un grammo di pratica che un mare di teoria

    Swami Shivananda



    "La vita degli esseri ha la durata di un pensiero. L'essere del tempo passato è vissuto, ma non vive e non vivrà. L'essere del tempo presente vive, ma non è vissuto e non vivrà. L'essere del tempo futuro vivrà, ma non vive e non è vissuto".
    Buddhagosa
    PMEmail
     
    Top
    .
  5. Mugaku
     
    Quote
    .

    User deleted



    Grazie infinite :;namaste:
    PM
     
    Top
    .
4 replies since 16/2/2012, 20:20
 
.